indagato

6 Agosto 2016

Sono ancora stazionarie le condizioni del colonnello Pietro Gnesutta, responsabile dei corsi di studi in Accademia Militare, precipitato nelle campagne di Udine sabato scorso mentre era ai comandi di un piccolo aereo da turismo. Nello schianto ha perso la vita la madre che era al suo fianco.

ULTRCAD8

Sono sette sinora le persone iscritte sul registro degli indagati da parte della Procura di Udine in relazione al sinistro. L’ipotesi di reato al momento è di omicidio colposo.

Le informazioni di garanzia sono state notificate per consentire al magistrato che coordina le indagini di procedere al conferimento delle perizie.

Un atto dovuto insomma, per permettere ai soggetti potenzialmente coinvolti nella vicenda di nominare a loro volta i propri consulenti e assistere così agli accertamenti, che saranno svolti in forma irripetibile.
Nell’elenco figura con ogni probabilità anche lo stesso Gnesutta, ufficiale dell’esercito ed esperto
pilota.

Considerato che le indagini sono volte a verificare anche se il mezzo fosse perfettamente funzionante e se la manutenzione fosse stata effettuata in modo puntuale, non è escluso che a essere indagati siano anche il proprietario dell’ultraleggero e il responsabile della manutenzione

Fonte:gazzettadimodena.gelocal.it/


19 Gennaio 2014

Il famoso canale di marketing Groupon, nato negli Stati Uniti nel 2008, è finito nel mirino dell’Antitrust a causa di centinaia di segnalazioni e denunce ricevute dalle associazioni consumatori.

Un’istruttoria è stata aperta per verificare «la diffusione di informazioni commerciali ingannevoli e l’incapacità del servizio di assistenza-clienti». Sembrerebbe infatti che alcune società legate a Groupon siano state responsabili della messa in atto di alcune pratiche che avrebbero danneggiato i consumatori.

Le società in questione sarebbero Groupon Srl International, International Travel e Goods Global, accusate di aver diffuso informazioni commerciali ingannevoli e di essere dotate di un servzio di assistenza clienti inadeguato a far fronte alle richieste e ai reclami dei consumatori.

La società ha prontamente risposto alle accuse, sostenendo di essere incessantemente al lavoro per soddisfare le richieste dei clienti e per adeguarsi ai sempre nuovi standard qualitativi del business, al fine di garantire il  miglior serzio possibile. Groupon starebbe inoltre «collaborando attivamente con l’Antitrust per fare sì che i diritti dei consumatori siano pienamente rispettati»

(fonte www.ilsecoloxix)

Fonte:www.infooggi.it


SOCIAL NETWORKS

Seguici sui Social

Aeroclub Modena è presente sui maggiori canali Social. Per qualsiasi informazione non esitate a contattarci. Sapremo rispondere puntualmente ad ogni vostra necessità.